Anice verde

Descrizione della pianta (erba)

Descrizione della pianta (erba) - Azienda Agricola Ugliana
E' una pianta erbacea annua della famiglia delle Ombrellifere.
                Ha caule cilindrico eretto e foglie inferiori arrotondate, poi trifogliate e frangiate, con piccioli sempre più corti a mano a mano che la pianta si sviluppa verso la sommità. I fiori bianchi, ombrelliformi e composti da una decina di minuscole ombrelle, sono simili a quelli del finocchio ma hanno un profumo molto più delicato. I frutti hanno un colore grigio verdastro e sono coperti
 di una fitta peluria.
                Preferisce terreni ben esposti, leggeri, ricchi di argilla e di calcare e con una buona disponibilità idrica.
                Propagazione avviene per seme.
                La semina si effettua in marzo-aprile. Prima della distribuzione il seme deve essere lasciato in acqua per alcune ore e poi mescolato con sabbia ben asciutta. Si semina a 1-2 cm di profondità, utilizzando da 50-60 g di seme per ogni 100 mq di superficie, con una distanza di almeno 60-70 cm tra le file e di 30-40 cm sulla fila. Il diradamento si effettua appena le piantine hanno raggiunto un'altezza di 10 cm. 
                La fioritura avviene in luglio-agosto.
                Le radici, i fusti e le foglie vengono raccolte verso la fine di agosto-settembre del secondo anno, quando le piante diventate completamente gialle. Le piante si estirpano di buon mattino con le radici e si mettono a essiccare a testa in giù, in fascetti posti in un locale all'ombra e ben aerato.

Utilizzo in fitoterapia

Utilizzo in fitoterapia - Azienda Agricola Ugliana
Parti usate: foglie, frutti (semi).

 Proprietà: aromatizzanti, eupeptiche, spasmolitiche, carminative, espettoranti, galattogoghe, eccitanti della secrezione ghiandolare e dell'urina, antibatteriche, antifungine e anticancerogene; stimola la produzione di leucociti. A dosi elevate eccita il sistema nervoso centrale con azione convulsivante e stupefacente.

 UTILIZZO: 
In fitoterapia: 
                         ACIDITA' DI STOMACO

                         Carbone: versare 50 g di semi di anice in polvere in un recipiente in cui vi siano 50 g di carbone di tiglio in polvere e 50 g di zucchero. Mescolare gli ingredienti e prendere un cucchiaino di questa miscela in un'ostia dopo ogni pasto.
                         DIGESTIONE DIFFICILE
                         Carbone: vedi acidità di stomaco.
                         Tintura: vedi crampi.
                         ALITOSI, GENGIVITE
                         Elisir dentifricio: versare in un recipiente che si possa tappare bene 30 g di anice in polvere, 8 g di chiodi di garofano in polvere, 8 g di cannella in polvere, 1 g di essenza di menta e 850 ml di acquavite purissima. Lasciare macerare tutti gli aromi nell'acquavite per una decina di  giorni circa. Filtrare il liquido e conservarlo in una bottiglietta con tappo smerigliato. Per rinfrescare la bocca, disinfettarla, purificare l'alito, imbiancare i denti e tonificare le gengive, fare degli sciacqui  con qualche goccia di elisir in un bicchiere di acqua tiepida.
                         ASMA
                         Semi: fumare nella pipa qualche seme di anice comune ridotto in polvere.
                         CRAMPI, ECCITAZIONE NERVOSA, INSONNIA
                         Tintura: mettere in infusione per 10 giorni 25 g di semi in 100 ml di alcol a 70°. Filtrare e conservare il liquido in una bottiglietta con il tappo a contagocce. La dose è di 10 gocce da prendere subito dopo i pasti, oppure ogni volta che si manifestano i disturbi. Se lo stomaco è vuoto, prendere le gocce diluite in una bevanda calda (camomilla, tiglio, limonata, tè leggero). 
                                       Non prendere mai più di 50 gocce di tintura al giorno.
                         METEORISMO
                         Infuso: mettere 30 g di semi in un litro di acqua calda. Filtrare quando il liquido è tiepido e prenderne una tazza dopo ogni pasto.
                         Tintura: vedi crampi.

Utilizzo in cucina

Utilizzo in cucina - Azienda Agricola Ugliana
In cucina è una pianta i cui frutti vengono impiegati nell'industria della pasticceria e in quelle dei liquori.

Clicca qui per sfogliare le RICETTE o Cont@tta per inviare una che conosci

Utilizzo in veterinaria

Utilizzo in veterinaria - Azienda Agricola Ugliana
Per aumentare la produzione di latte delle mucche

arricchire il beveraggio con 50 g di polvere di semi di anice, 50 g di polvere di semi di finocchio e 40 g di polvere di bacche di ginepro. Gli ingredienti vanno amalgamati bene fra loro e versati nel secchio con il comune beveraggio.

Quando una cagna deve allattare

si può aumentare la secrezione lattea somministrandole questo preparato: 20 g di polvere di semi di anice, 20 g di polvere di semi di finocchio e40 g di zucchero. I tre ingredienti, mescolati bene, dovranno essere somministrati nelle dose di un pizzico 3-4 volte al giorno.

Mi presento di più...

Mi presento di più... - Azienda Agricola Ugliana

Gorodets

Mi presento di più... - Azienda Agricola Ugliana

Miramare

Mi presento di più... - Azienda Agricola Ugliana

Trovami anche lì...

Mi presento di più... - Azienda Agricola Ugliana

SHOP ON-LINE